Le mie prigioni

Le mie prigioni Le mie prigioni una delle opere pi significative del giovane Silvio Pellico scritto nella prima met del quando Pellico decide di affiliarsi alla Carboneria per seguire i propri ideali di libert

  • Title: Le mie prigioni
  • Author: Silvio Pellico
  • ISBN:
  • Page: 312
  • Format: Formato Kindle
  • Le mie prigioni una delle opere pi significative del giovane Silvio Pellico, scritto nella prima met del 1800, quando Pellico decide di affiliarsi alla Carboneria per seguire i propri ideali di libert e riscossa anti austriaca Proprio il giorno dopo questa sua scelta, l Austria decreta la pena di morte per i carbonari della LombardiaIn questo diario la sua storia assume una duplice valenza, politica e religiosa da una parte Pellico condanna fermamente questa nuova ondata rivoluzionaria, dall altra il grande interesse per la sua storia dato proprio dal messaggio religioso Il fulcro del libro rimane l esperienza della prigionia, in ogni pagina i suoi pensieri deprimenti si alternano ai ricordi della sua vita felice, fino al giorno dell incarcerazione Vive momenti relativamente tranquilli, ma sente anche profonda angoscia in ogni sua lunghissima giornata, fino al punto di desiderare la morte Ma, la sua fede, pur provata duramente, gli impedir di trovare il coraggio per farla finita.

    • [PDF] Download ✓ Le mie prigioni | by ✓ Silvio Pellico
      312 Silvio Pellico
    • thumbnail Title: [PDF] Download ✓ Le mie prigioni | by ✓ Silvio Pellico
      Posted by:Silvio Pellico
      Published :2019-08-07T01:13:04+00:00

    About “Silvio Pellico

    • Silvio Pellico

      Silvio Pellico Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Le mie prigioni book, this is one of the most wanted Silvio Pellico author readers around the world.

    592 thoughts on “Le mie prigioni

    • A differenza di molte opere letterarie i cui personaggi e ambientazioni scaturiscono sovente dalla fantasia dell’autore, questa di Pellico si rifà invece a una terribile esperienza personale, vissuta nelle dure carceri austriache durante i moti risorgimentali. La stessa assume quindi il valore assoluto di una testimonianza diretta, la cui narrazione ci accompagna attraverso dieci anni di crudeli sofferenze, difficilmente immaginabili dalle attuali generazioni. Man mano che scorrono le pagine [...]


    • Con uno stile asciutto, distaccato dai fatti, realista Silvio Pellico racconta la sua permanenza nel carcere ceco dello Spielberg senza acredine e senza rancori. Una lettura che seppure datata e in un linguaggio tipico dell’epoca, resta un pilastro e una testimonianza di un travagliato e rivoluzionario periodo storico.Consigliato a tutti.


    • Libro storico molto bello che narra in forma di diario le prigioni di Silvio Pellico, da quando lo arrestano a Milano al trasferimento a Venezia fino alla detenzione decennale nella fortezza dello Spielberg. Sono anni che volevo leggerlo e non sono rimasto deluso sebbene è stato scritto nel 1832, quindi è un libro molto datato. E' una testimonianza delle grandissime sofferenze subite da vari patrioti italiani in quel periodo!


    • Non ho commenti utili da fare, perché il libro è servito a mia figlia per studiare. Posso dire che è arrivato nei tempi ed era integro.


    • È da una vita che volevo leggere, fin da piccolo quando feci una ricerchina sul Risorgimento. Questo libro mi ha commosso. Pellico ci lascia una grande testimonianza di fede, d'amore e libertà.


    • Bellissimo libro. Molto bella la copertina. Sono soddisfatta dell' acquisto. Senza altro una bella idea regalo per chi ama leggere.


    • Un libro duro. Molto commovente. Ti duole il cuore leggere come è stato il carcere a quei tempi. Sicuramente una ottima lettura per coloro che ora sono in carcere per avere un confronto.


    • Aperto il libro mi sono accorto che era stato stampo alla rovescia! Non manca niente, l'unica pecca è quella. Rimane comunque accettabile


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *